“La Natura a casa tua”

Se ami questo Blog fotografico naturalistico e vuoi che continui a mostrarti foto e curiosità, puoi aiutarlo acquistando le creazioni che dalle foto protagoniste scaturiscono.

04/09/12

Coccinella

insect insetti ladybug
Questi Coleotteri, si possono trovare dappertutto in particolar modo le troviamo nei campi, giardini, serre e in tutta la vegetazione attaccata dagli Afidi, (insetti con corpo molto morbido) ottimo cibo per le coccinelle che oltre a nutrirsi sono importanti veicoli per la liberazione delle piante da questi parassiti e altri insetti. La loro morfologia è caratterizzata da un corpo
arrotondato di colore rosso vivo avente il capo e le zampe di colore nero. Nere sono le macchioline rotonde: tre su ogni ala e una  posta al centro dell’attaccatura delle stesse. Le macchie rotonde sono sette ed è un modo per riconoscere questo tipo di insetti. Sul capo della coccinella ci sono i piccoli occhi composti e le piccolissime antenne. A dare la forma rotondeggiante alla coccinella sono le ali anteriori dure e colorate che l’avvolgono tutta. Le ali posteriori (nascoste sotto le ali anteriori) delicate e leggere, sono le uniche che permettono il volo. Possiedono diverse armi per difendersi dai predatori tra le quali se molestata, rilasciano un liquido di colore arancione che oltre a colorare la superficie dove è stato emanato emana un odore forte e duraturo. Un’altra arma di difesa è data dal suo colore stesso o meglio dal colore delle ali che possono essere rosse o le poco comune gialle, colori che non piacciono ai predatori i quali sanno per istinto che sono due colori di soggetti che possono risultare mangiandoli, tossici. In Italia, esistono cento specie diverse, tutte magnificamente utili per chi coltiva piante e fiori, la più comune in assoluto è quella dei sette punti che risulta nello stesso tempo anche una delle più grosse, misura 8 mm. La testa è quasi completamente nascosta dal torace che è nero con due macchie bianche, le zampe sono corte e nere. D’inverno si ritirano sotto foglie accartocciate o nelle cortecce. In primavera lasciano il loro nascondiglio per il periodo degli accoppiamenti. La femmina depone quantitativi enormi di uova sulle foglie. Nei mesi  giugno e luglio diventano sempre più numerose. Le larve vivono in comunità in luoghi dove abbondano i pidocchi delle piante cioè gli Afidi.


Curiosità:

Perché la coccinella porta fortuna?
La derivazione della parola  coccinella deriva dal greco Kokkinos che significa rosso.
Anticamente tutto ciò che era rosso era legato in qualche modo all’amore e la coccinella
era legata a ritrovamenti amorosi perché spesso se ne vedevano su piante…
Quindi nacque la convinzione che chi vedeva una coccinella, trovava d’incanto l’amore…Potendosi ritenere fortunato.


“Siate rispettosi nei confronti degli Insetti. Anch’essi sono animali..Chi li maltratta è incivile!"


(Clicca sulla foto per vederla ingrandita) 
 Novità

foto  
insect 03  Coccinella septempunctata

Le coccinelle partecipano alla lotta biologica...
Insaziabili, si nutrono degli Afidi che 
invadono le piante e ne succhiano la linfa
 indebolendole, rendendole più esposte alle malattie.
Commenta questa foto...Nel modulo dei commenti (sotto).








foto  insect 02  Coccinella septempunctata

 Tenuta in gran conto dal coltivatore per la lotta ai parassiti che distruggono sia la vegetazione ornamentale come ad esempio le rose che la vegetazione per la nostra alimentazione come le leguminose o le graminacee.
Commenta questa foto...Nel modulo dei commenti (sotto).






foto  insect 01 Coccinella septempunctata

La coccinella: il più bel portafortuna
Commenta questa foto...Nel modulo dei commenti (sotto).

8 commenti:

  1. Molto interessante il tuo blog.Molto belle le foto.Verrò ancora.

    RispondiElimina
  2. che meraviglia!!
    Adoro le coccinelle...sarà per la nomea di portare fortuna...sarà per i suoi colori ma mi è sempre piaciuta ;)
    Grazie per essere passato nel mio blog.
    Un salutone

    RispondiElimina
  3. ciao sono una alunna della prof di arte il cui suo blog è dietro il dipinto. oggi sono andata a guardare il blog e ho visto il tuo commento. essendo curiosa sonon andata subito a vedere e mi é piaciuto molto.

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. le foto sono bellissime!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  5. BELLISSIMO IL TESTO E LE FOTO!!

    RispondiElimina
  6. Bello il tuo blog..scoperto per caso, ottimo per la ricerca di mia figlia perchè facile da capire.grazie

    RispondiElimina

DESCRIVI SE SEI SODDISFATTO/A O MENO DEL MIO OPERATO.

LASCIA : UN PENSIERO - UN COMMENTO - UNA CRITICA.GRAZIE.
Dopo aver scritto il commento - se non sei registrato/a
scegli Commenta come: ANONIMO (non dimenticare di mettere il tuo nome) e poi Pubblica.

FAI CONOSCERE IL BLOG "GLI INSETTI" AI TUOI AMICI. PUOI CONDIVIDERLO SU FACEBOOK E TWITTER

eXTReMe Tracker

*

*
Oggi 19 Ottobre 2013, abbiamo festeggiato le 100.000 Visualizzazioni di pagina. Blog in linea dal: 09/09/2012.

Sono passati di qua:

Grazie, per la vostra visita...Sapere che ogni giorno che passa diventate sempre più numerosi...Mi riempie il cuore di gioia.

Vi aspetto per mostrarvi nuove fantastiche immagini.